La Rete

La Rete si propone di conseguire le seguenti finalità (art. 3 dell’Accordo di Rete):

  • Promuovere, produrre e diffondere nel territorio la cultura musicale a diversi livelli di complessità, anche attraverso processi di cooperazione fra scuole su progetti didattici specifici, incoraggiare e favorire l’insegnamento strumentale e corale.
  • Sostenere la formazione musicale, anche in riferimento al D.M. 31 gennaio 2011 n. 8, nelle scuole di ogni ordine e grado.
  • Affrontare, nell’ottica della continuità, le problematiche connesse al percorso degli studi musicali sia per quanto riguarda il passaggio dalla scuola primaria alla secondaria di I grado (il DM 8 del 31 gennaio 2011 istituisce infatti nelle scuole primarie corsi di pratica musicale destinati a fornire le competenze utili alla prosecuzione dello studio di uno strumento musicale), sia per quello dalla secondaria di I grado al secondo ciclo (Licei Musicali e Conservatori).
  • Favorire il confronto tra scuole sulle buone pratiche didattiche, le sperimentazioni e i modelli organizzativi anche per concertare modalità valutative di efficacia ed efficienza in relazione al miglioramento della didattica musicale.
  • Organizzare e promuovere attività coerenti con i POF d’Istituto favorendo collaborazioni con istituzioni pubbliche e altre associazioni del territorio nel rispetto dell’autonomia di ciascuna istituzione scolastica.
  • Elaborare proposte per la costruzione di curricoli verticali con attenzione ai raccordi tra i diversi ordini scolastici, i corsi preaccademici del Conservatorio o altre offerte formative musicali, anche per elaborare modelli comuni di certificazione delle competenze.
  • Attivare servizi di formazione e aggiornamento per gli insegnanti in collegamento con le istituzioni musicali del territorio.
  • Rappresentare le esigenze di attribuzione delle risorse ai corsi ad indirizzo musicale delle scuole della rete presso 1’U.S.T. di Milano, 1’U.S.R. della Lombardia, la Provincia, la Regione, gli Enti Locali e porsi come interlocutore nei rapporti con istituzioni e associazioni culturali.
  • Consolidare le esperienze delle attuali Scuole con indirizzo musicale, ampliare la loro offerta formativa e favorire l’avvio di nuovi Istituti ad indirizzo musicale.
  • Organizzare attività ed eventi musicali comuni finalizzati alla reciproca conoscenza e alla valorizzazione delle eccellenze.
  • Costituire un’orchestra provinciale di allievi delle scuole aderenti alla rete.
  • Creare ambiti di confronto e collaborazione con il Conservatorio, la Civica Scuola di Musica di Milano e l’Università per creare sinergie e qualificare l’offerta formativa delle scuole nel rispetto dei diversi ruoli formativi.
  • Promuovere la ricerca e l’innovazione didattica specifica del campo musicale e strumentale anche mediante l’analisi, l’applicazione e verifica di nuovi curricula di studi proposti dal Ministero.
Organi della Rete (dal 3 giugno 2019):

Presidente:

dott. Marco Paolo Morini, Dirigente scolastico dell’Istituto Capofila I.C.S. Gianni Rodari, Baranzate

Comitato Tecnico di Rete

dott. Marco Paolo Morini, Dirigente scolastico I.C.S. Gianni Rodari, Baranzate

dott.ssa Laura Barbirato, Dirigente Scolastico I.C.S. Ermanno Olmi, Milano

dott.ssa Maria Giaele Infantino, Dirigente scolastico I.C.S. Umberto Eco, Milano

prof.ssa Daniela Pintus, I.C.S. Galilei, Corsico

prof.ssa Daniela Gazzola, I.C.S. Ilaria Alpi, Milano

prof.ssa Cristina Chiesa, I.C.S. Ermanno Olmi, Milano

Accordo SMIM dicembre 2013 (modificato il 3 giugno 2019)